[Free Best] Il re nero: Petrolio, risorse naturali e le regole che governano il mondo Author Leif Wenar – Z55z.co

Il petrolio, che non solo benzina, ma anche plastica, tessuti sintetici ed energia elettrica, il bene pi prezioso del mondo, ma anche quello che crea pi conflitti Le risorse naturali della terra sono in tutto ci che leggiamo, guidiamo, indossiamo e mangiamo ogni giorno e rappresentano lorigine della straordinaria catena di approvvigionamento globale, ma anche una maledizione per molti paesi che le producono, dove sembrano essere direttamente in rapporto con una drammatica riduzione di libert, pace e giustizia E se leco dei conflitti, delle ingiustizie e delle disuguaglianze pu sembrare lontana e flebile, occorre pensare che tutto ci che spendiamo ogni giorno, per riempire il serbatoio o per fare la spesa, rischia di renderci i sostentatori di alcuni degli uomini pi pericolosi del mondo, gli stessi che rappresentano per noi una cos grande minaccia.Nel suo nuovo libro Leif Wenar, uno dei principali filosofi politici di oggi, ricostruisce il funzionamento delle supply chains globali, andando alla ricerca delle regole che governano il mondo, del meccanismo nascosto che ostacola democrazia e sviluppo e mette ogni consumatore in rapporto diretto con gli uomini che lo minacciano Il re nero mostra come lOccidente possa farsi promotore di una rivoluzione pacifica delle risorse, ponendo fine alla dipendenza dalle risorse insanguinate Il libro propone strategie pratiche per far progredire leconomia mondiale senza danneggiare le catene di approvvigionamento per scegliere, cio, nuove regole che ci rendano pi sicuri a casa, pi degni di fiducia fuori e pi capaci di risolvere problemi globali pressanti come lingiustizia e la povert diffuse e il cambiamento climatico Il re nero un lavoro unico nel suo genere e un appello ai cittadini di tutto il mondo, perch agiscano insieme da subito per creare un futuro migliore per lumanit.


8 thoughts on “ Il re nero: Petrolio, risorse naturali e le regole che governano il mondo

  1. Francesco Francesco says:

    Un libro interessante che tocca molti temi, non solo quello del petrolio e delle supply chain Tutti i cittadini del mondo dovrebbero conoscere gli argomenti trattati in questo libro.


  2. Cliente ebats.us Cliente ebats.us says:

    TEMA complicato trattato con grande completezza e con conoscenze rare da trovare in un solo testo Davvero super consigliato a chi voglia approfondire l argomento


  3. Franco Amigoni Franco Amigoni says:

    In realt questo libro meriterebbe 6 o 7 stelle.Scelto per caso, per una di quelle magiche intuizioni che ogni tanto capitano mentre giri svogliato per una libreria.Si tratta di uno di quei rari libri che cambiano di un paio di tacche il tuo modo di percepire e vedere il mondo.Wenar un grande filosofo contemporaneo, che riesce nell ardito compito di unire una straordinaria capacit analitica, una conoscenza specialistica estremamente accurata dell argomento, un approccio pratico e concreto alle soluzioni possibili.A tutto questo, Wenar aggiunge una visione complessivamente ottimista del futuro.La sovranit popolare un concetto che andato imponendosi nel corso del tempo in varie forme esempi che nel testo vengono fatti spesso sono quello della abolizione della schiavit e dell abolizione delle colonie Al contrario, la sovranit popolare delle risorse naturali petrolio, gas naturale, diamanti non esiste in molti luoghi dominati da quelle risorse, come la Guinea Equatoriale, la Nigeria, il Congo, l Arabia Saudita, solo per gare alcuni esempi Questo avvelena i rapporti internazionali e interni ai paesi, al punto che pi di met del nostro consumo di benzina o di prodotti derivati come le plastiche dei giocattoli proviene da paesi non liberi, dove gli abitanti non possono disporre delle loro risorse e sono sottomessi a regimi pi o meno dittatoriali e sanguinari L analisi, come dicevo, straordinariamente accurata, e ne discende un impianto propositivo complesso, non tutto applicabile a breve termine, ma credibile e molto ben argomentato Un libro di svolta per la geopolitica Molto denso, molto ben scritto, indispensabile per capire il quadro di insieme.


  4. Sali Sali says:

    i libri di filosofia che si adattano perfettamente alla nostra realt


  5. NO NAME NO NAME says:

    Libro piuttosto complesso letto dopo che Roberto Saviano lo ha consigliato Molto bello e quasi reportage nella prima met in cui racconta come gran parte di ci che usiamo nella vita di tutti i giorni connesso al petrolio e alle ingiustizie che esso in molti casi provoca La seconda parte del libro pi tecnica e difficile La lettura per premia, un libro che fa guardare la realt con occhi diversi.


  6. Cliente ebats.us Cliente ebats.us says:

    Estremamente interessante e ben scritto, ricco di dati, a tratti ripetitivo se non altro i concetti rimangono pi facilmente impressi Non un testo tecnico, anzi l autore cerca spesso metafore per aiutare anche il lettore pi sprovveduto.Consegnato secondo i tempi indicati e in perfette condizioni.


  7. Alessandro Alessandro says:

    Il libro avrebbe anche qualche spunto interessante il problema nasce dalla montagna di errori e imprecisioni compiute tanto dall autore quanto in sede di traduzione Si possono leggere autentiche facezie errori di traduzioni dal latino che neanche un ragazzino alle prime armi commetterebbe, etc che potrebbero muovere al riso se non facessero adirare Inoltre il libro spesso ripetitivo Infine, l autore troppo pedissequamente schiacciato sulla visione delle cose americana ma la realt mondiale un po pi complessa di quanto credano nei think tank a stelle e striscie.Servirebbe una revisione e riscrittura totale del libro e solo allora potrebbe costituire una valida lettura Al momento non lo posso assolutamente consigliare.


  8. L. Marchetti L. Marchetti says:

    Ho acquistato questa edizione in formato Kindle.Il libro passa da spiegazioni pregevoli, come per esempio la causa del cisastro in Africa e della mostruosa ondata immigratoria, a leggerezze incredibili frutto spesso dell a smisurato dell autore per Obama e di un certo tipo di buonismo all americana Addirittura viene citato il nonno di Obama, in mezzo a riferimetti di letteratura scientifica Putin viene visto come un dittatorello che ha occupato la Crimea, mentre l Occidente ha il meglio, nonostante criminali errori compiuti anche nella storia recente dalla comunit europea Gheddafi, Saddam e statunitense Iran, Irak.La Primavera Araba stata vista come una rivolta degli studenti e dei giovani Ma quando mai stata innescata da un aumento spaventoso dei costi dei beni di prima necessit , specie alimentari, subito dopo le politiche di Quantitative Easing della FED, che ha fatto salire a dismisura i costi di latte, orzo, segale, grano nel 2011.Quindi, tre stelle purtroppo politicamente ideologizzato, e tende ad essere ripetitivo e disomogeneo.Tuttavia, molte parti sono pregevoli, in particolare quando si sottolinea il meccanismo perverso delle Supply Chain, e gli aspetti giuridici che consentono ad un consumatore occidentale di avere la coscienza pulita mentra fa il pieno di benzina e finanzia in questo modo dei carnefici africani che arrivano a sventrare donne incinte nei villaggi per fare razzia delle risorse Suggerisco di leggere i capitoli in modo sparso per prendere le informazioni utili.