[download books] La nuova rivoluzione delle macchine: Lavoro e prosperità nell’era della tecnologia trionfanteAuthor Erik Brynjolfsson – Z55z.co

L ennesimo manualetto di propaganda neoliberista per giovani marmotte bocconiane.Un libro inutile, insulso e subdolo che mescolando verit , mezze verit e vere e proprie falsit porta il lettore a giudicare positivamente tutto il nuovo portato dallo sviluppo dell intelligenza artificiale sorvolando allegramente o al massimo accennando sui disastri a livello sociale che questo sviluppo ha portato e porter sempre pi in futuro.Le innovazioni descritte vengano mischiate in un grande calderone sia quelle effettivamente innovative sia quelle che invece lo sembrano solo perch presentate sotto forma di App e vengono spacciate come una novit quando in realt svolgono solo il secondo mestiere piu antico del mondo con strumenti e forme pesudomoderni.Sto parlando di Uber, Fooodora, Airbnb e compagnia cantante.Questi sono TUTTI nel migliore dei casi miserabili intermediari tali e quali i sensali del medioevo che suggellavano le compravendite con una stretta di mano.Al ridicolo costo di un App, interponendosi tra cliente e fornitore , succhiano commissioni talvolta scandalose es Uber il 20% senza accollarsi alcun onere rischio responsabilit sia verso servizio prestato sia verso il cosiddetto collaboratore.Il quale quasi sempre un poveraccio trattato peggio di uno schiavo senza alcun diritto, protezione, tutela.Stiamo parlando in realt di caporalato release 2.0.Cosa ancora pi immorale di questi innovatori sono poi le strutture societarie complicatissime messe in piedi e studiate accuratamente per NON pagare tasse ed eludere il fisco ovunque facendo in questo modo concorrenza sleale agli operatori tradizionali del settore.Airbnb ad es fa esattamente lo stesso lavoro delle agenzie immobiliari vende un servizio di intermediario per affittare case di propriet altrui In questo modo i proprietari tengono le case sfitte, gli affitti in zona salgono di prezzo, gli abitanti domestici se ne vanno e interi quartieri perdono la comunit che storicamente li ha sempre abitati.Uber ad es fa lavorare illegalmente altri poveracci come taxisti, incassa il tutto il cash del cliente che finisce su un conto in un paradiso fiscale su cui NON paga tasse Poi periodicamente ritorna al collaboratore il cash facendoci sopra una cresta del 20% come commissione.L autista ci mette tutti i costi ed i rischi, fa concorrenza sleale ai taxisti regolari in cambio di un tozzo di pane.Foodora e compagnia fanno la stessa cosa che ha sempre fatto il ragazzo della pizzeria che te la portava a casa con un motorino senza pubblicit Adesso lo stesso ragazzo adesso va in giro con una tracolla sponsorizzta da Foodora o Uber eat o quel che ti pare, pagato meno di prima e pure soggetto ai feed back e messo in panchina se negativi.Non mi sembra che quello decantato dagli autori di questo libro sia proprio il paradiso terrestre.. Interesting, and sometimes surprising It is worth to study it. Ho finito da poco di leggere il libro dei due economisti americani Erik Brynjolfsson e Andrew McAfee, ottimo testo divulgativo sull impatto sociale ed economico della quarta rivoluzione industriale Il libro si divide in tre parti la prima narra le nuove tecnologie e sui benefici sulla nostra societ nell aera in cui la crescita di prodotti e servizi offerti della informatizzazione e digitalizzazione inizia a crescere esponenzialmente, seguendo la legge di Mooore che ne ha determinato fin ora lo sviluppo dell hardware sulla quale si basa la seconda ci racconta l impatto, devastante, che queste tecnologie stanno riversando sulla societ , in termini di lavoro, costi, benefici e welfare la terza suggerisce delle vie d uscita e delle policy socio economiche da seguire per salvarsi, o meglio per cerare di tirare a campare, visto che una reale soluzione a lungo termine non vine proposta Infatti sembrerebbe che la societ dei vinti e vincitori cos definita nel libro da gli autori di superstar, di immense differenze sociali ed economiche che seguono sempre pi quella distribuzione esponenziale rispecchiando la crescita delle nuove tecnologie con cui gli autori spiegano bene il legame, non permetta reali vie d uscita Siamo, secondo gli autori, destinati solo a delle politiche temporanee, ed impressionate di quanto ne siano convinti Personalmente mi sembra che la soluzione in realt sia scritta nero su bianco in modo chiaro e lampante il problema l attuale modello economico, basato sul capitalismo, sul liberismo, sulla finanza che bench gli autori, da buoni americano non osino tradire, dimostrano quanto siano insostenibili, proponendo in realt pi cultura e socializzazioni Libro fondamentale per capire le tendenze economiche attuali Come la tecnologia digitale sta modificando radicalmente le logiche del lavoro Una seconda rivoluzione delle macchine dopo quelle dei robot i nuovi robot in fabbrica degli anni 80 Le nuove macchine stanno sostituendo il lavoro non pi di fabbrica o solo di fabbrica , ma professionale Dove c prevedibilit, ripetitivit le macchine superano l uomo.Nessuno riesce pi a battere un supercomputer a scacchi, ma per ora una macchina non pu sostituire il lavoro di un artigiano.L evoluzione della tecnologia digitale segue la legge di Moore ancora oggi Siri risponde sempre meglio ai comandi umani Finalmente l intelligenza artificiale alla nostra portata Intanto si distruggono milioni di posti di lavoro e l indice di Gini si allontana pericolosamente dal valore 1 che sta ad indicare una equa ripartizione della ricchezza La Kodak distribuiva ricchezza a milioni di persone laddove Instagram distribuisce miliardi di dollari a 4 persone Quali soluzioni a queste contraddizioni La prima Rivoluzione industriale ha dato luogo alla pi rapida crescita di popolazione, reddito e produttivit della storia In uno dei libri pi esplosivi del , in cima alle classifiche di vendita americane e adorato e discusso dai pi importanti accademici e imprenditori, i due economisti del Mit Erik Brynjolfsson e Andrew McAfee sostengono che arrivato il momento di una nuova rivoluzione questa volta non per meccanizzare il lavoro manuale, ma quello mentale Mentre le macchine di Google che si guidano da sole macinano migliaia di chilometri per le strade della California e in ogni tasca c quello che dieci anni fa sarebbe stato un supercomputer, si comincia a intravedere dove porter la convergenza digitale di hardware sempre pi veloci e meno costosi e software sempre pi sofisticati Porter a un mondo in cui molti lavori di concetto non esisteranno pi, perch saranno svolti dai computer in cui avremo accesso a unabbondanza mai vista prima di tecnologie che ci aiuteranno in ogni ambito della nostra vita in cui molto del nostro modello economico, e del nostro modo di vivere, sar antico, superato, distrutto Brynjolfsson e McAfee mostrano che siamo ormai al punto di svolta e ci propongono soluzioni su come affrontare questo cambiamento epocale senza restare schiacciati dalla sua velocit e ampiezza Ora arriva la nuova rivoluzione delle macchine I computer e gli altri strumenti digitali stanno facendo al lavoro della mente quello che il motore a vapore e i suoi discendenti hanno fatto al lavoro delle braccia E tutto cambier, per le nostre vite, il nostro lavoro, i nostri figli